Lì, 28 gennaio 2004

  CIRCOLARE 386/04

 OGGETTO: IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI LEGGE N.350 DEL 24 Dicembre 2003 - FINANZIARIA 2004 ( S.O. n. 196 alla G.U. 27.12.2003,  n. 299)

 ART.  2 – DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ENTRATE

 Þ    comma 32: In materia di riscossione viene fatta salva la possibilità per gli enti locali di rinnovare i contratti con i concessionari fino alla revisione del sistema delle concessioni e comunque non oltre il 30 giugno 2004, previa verifica della sussistenza di ragioni di convenienza e di pubblico interesse;

 Þ    comma 33: - Liquidazione e accertamento dell’imposta – in deroga all’art.3, c.3, L. 27.7.2000, n.212, sono prorogati al 31.12.2004 i termini scadenti al  31.12.2003, limitatamente alle annualità d’imposta 1999 e successive.

ANNUALITA' NON PRESCRITTE:

 

Liquidazioni

 

 

1999-2000-2001-2002-2003

 

Accertamenti in rettifica

 

 

1999-2000-2001-2002-2003

 

Accertamenti d'ufficio

 

 

1998-1999-2000-2001-2002-2003

 

Liquidazioni per attribuzione o modifica della rendita catastale

 

 

1999-2000-2001-2002-2003

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Þ    comma 41: Condono edilizio: relativamente ai fabbricati regolarizzati ai sensi dell’art.32, D.L. 30.09.2003, n.269 - Legge di conversione del 24.11.2003, n.326,

l’ I.C.I. deve essere versata con decorrenza 1° gennaio 2003 ad eccezione di quegli immobili la cui ultimazione dei lavori o la cui utilizzazione sia successiva a tale data.

L’ I.C.I. deve essere calcolata in base alla rendita catastale attribuita a seguito della procedura di condono, fatto che rende impossibile il rispetto dei termini dei versamenti; per superare il problema, il comma 41 ha disposto il posticipo delle scadenze del pagamento dell’imposta  entro i termini previsti per l’ I.C.I. 2004.

 Quindi, il versamento deve essere effettuato secondo le seguenti modalità:

 ·        un primo versamento in due rate di pari importo calcolato in misura forfettaria e pari a 2 euro per ogni metro quadrato di opera edilizia regolarizzata per ogni anno d’imposta.

Gli acconti devono essere versati entro il 30 giugno e il 20 dicembre 2004, unitariamente ai pagamenti ordinari dell’ I.C.I. 2004.

 ·        il versamento a saldo dell’imposta complessivamente dovuta deve essere effettuato a seguito dell’attribuzione definitiva della rendita catastale.

 ALTRE INFORMAZIONI

 °     DECRETO MINISTERO ECONOMIA E FINANZE del 1° dicembre ’03 (G.U.n.286 del 10/12/’03)

      Dal  1° gennaio 2004 il tasso dell’interesse legale passa dal 3% al 2,5% annuo

  

°     DECRETO MINISTERO DELL’INTERNO del 23 dicembre ’03 (G.U.n.302 del 31/12/’03)

 E’ stato prorogato al 31 marzo 2004 il termine per deliberare il Bilancio di Previsione 2004 degli Enti locali.

 A disposizione per ogni chiarimento in merito, porgiamo distinti saluti.

 ENTI REV S.r.l.

||||||||

-->